Salute

Ematocrito: cos’è, valori normali, sintomi e cause di ematocrito alto e basso

L’ematocrito è la percentuale di globuli rossi nel sangue di una persona. Bassi livelli di globuli rossi indicano condizioni come l’anemia. Alti livelli di globuli rossi potrebbero segnalare policitemia, che può aumentare la possibilità di una persona di sviluppare un coagulo di sangue.

Se una persona si sente stanca, stordita o con il fiato corto, un medico potrebbe voler testare i suoi livelli di ematocrito per vedere se questi livelli rientrano in un intervallo normale o no.

Sia i livelli di ematocrito alti che quelli bassi possono essere dannosi per la salute di una persona e possono derivare da una varietà di condizioni e fattori di stile di vita.

Continuate a leggere per saperne di più sul significato di questa misura del volume dei globuli rossi, sui sintomi di livelli anormali e su ciò che i livelli bassi e alti potrebbero indicare.

Cos’è l’ematocrito?

L’ematocrito è una misura della percentuale di globuli rossi nel corpo. Per esempio: se una persona ha 50 millilitri (ml) di globuli rossi in 100 ml di sangue, il suo livello di ematocrito è del 50%.

I globuli rossi trasportano l’ossigeno nel corpo e danno al sangue il suo caratteristico colore rosso. Oltre all’ossigeno, contengono anche l’emoglobina, una proteina che si lega alle molecole di ossigeno. Questo permette ai globuli rossi di raccogliere l’ossigeno dai polmoni e distribuirlo in tutto il corpo.

Avere una quantità adeguata di globuli rossi è essenziale per mantenere i processi del corpo senza problemi.

Tuttavia, la percentuale di globuli rossi nel sangue di una persona può cambiare a seconda di una serie di fattori legati allo stile di vita e persino di cambiamenti ambientali. Secondo la ricerca, la conta dei globuli rossi tende ad aumentare ad alta quota.

Anche l’esercizio fisico, in particolare l’allenamento della forza, può influenzare i livelli di ematocrito. Uno studio del 2018 ha scoperto che le femmine che hanno partecipato a 16 settimane di esercizio di forza avevano livelli più bassi alla fine rispetto a quando hanno iniziato. Tuttavia, lo studio aveva un piccolo campione di 26 donne turche sedentarie di mezza età. Ciò significa che questi risultati non sono necessariamente rappresentativi di una popolazione più ampia.

Perché i medici testano i livelli di ematocrito?

Ci sono molte condizioni che possono influenzare la produzione di globuli rossi o il loro ciclo di vita. Questo può rendere difficile per un medico diagnosticare queste condizioni. Un medico userà un test dell’ematocrito per confermare se la conta dei globuli rossi di una persona sta influenzando una condizione di salute.

I medici di solito testano i livelli di ematocrito come parte di un conteggio completo del sangue (CBC).

Un CBC è composto da una serie di test, e può includere:

  • conteggio dei globuli rossi
  • conteggio dei reticolociti (globuli rossi giovani)
  • un’analisi dei livelli di emoglobina
  • un’analisi dei globuli rossi, compresa la dimensione e la forma
  • test dei globuli bianchi
  • test delle piastrine

Un medico prenderà anche in considerazione il sesso, la razza e l’età di una persona. È importante notare che alcune condizioni legate al sangue, come l’anemia falciforme, colpiscono particolari gruppi demografici a tassi più elevati.

La disidratazione può aumentare i livelli di ematocrito, quindi questo test è utile se un medico sospetta che una grave disidratazione sia la causa dei sintomi di una persona.

Un medico può richiedere frequenti test dell’ematocrito per monitorare l’effetto della chemioterapia sul midollo osseo della persona.

Quali sono i livelli normali di ematocrito?

I livelli normali di ematocrito sono:

  • Uomini: 41-50%
  • Donne: 36-48%
  • Bambini: 30-44%, a seconda dell’età e del sessoI neonati hanno alti livelli di ematocrito che diminuiscono gradualmente con l’età.

Se una persona ha ricevuto recentemente una trasfusione di sangue, questo può influenzare i suoi risultati. Inoltre, le persone incinte possono avere livelli più bassi del solito perché il corpo aumenta il suo volume di sangue durante la gravidanza.

Altri fattori possono spingere i livelli in un range più alto, come il fumo e la malattia polmonare ostruttiva cronica (COPD).

Sintomi e cause dei bassi livelli di ematocrito

Quando una persona ha bassi livelli di ematocrito tende a presentarsi con i seguenti sintomi:

  • carnagione pallida
  • debolezza
  • affaticamento
  • bassa energia
  • difficoltà di respirazione
  • battito cardiaco irregolare
  • mani o piedi freddi

Questi sintomi indicano anche l’anemia, una condizione in cui i livelli di emoglobina sono inferiori al normale. L’emoglobina è una proteina presente nei globuli rossi che trasporta l’ossigeno nel corpo.

L’anemia lieve è curabile, ed è particolarmente comune nelle donne. L’anemia grave potrebbe segnalare una condizione di salute sottostante più grave che richiede un trattamento più esteso.

Sintomi e cause dell’ematocrito alto

Quando una persona ha alti livelli di ematocrito tende a presentare questi sintomi:

  • pelle arrossata
  • vertigini
  • problemi alla vista
  • mal di testa
  • milza ingrossata

Questi sintomi segnalano la policitemia, una condizione in cui il corpo produce troppi globuli rossiTrusted Source. Questo significa che il sangue è più denso e si coagula più facilmente.

I medici non possono curare la policitemia, quindi il trattamento tende a concentrarsi sulla gestione dei sintomi. L’obiettivo principale è quello di evitare l’ictus e la trombosi venosa profonda (TVP), che è un coagulo di sangue che di solito si verifica in una vena profonda della gamba.

In alcuni casi, la disidratazione causa la policitemia. Quando una persona non beve abbastanza, i suoi livelli di plasma scendono, e questo aumenta la proporzione di globuli rossi nel suo volume di sangue. Una persona può abbassare il numero di globuli rossi reidratandosi.

Alcune condizioni che possono causare alti livelli di ematocrito includono:

Malattia polmonare

Quando i polmoni non possono assorbire efficacemente l’ossigeno e i livelli di ossigeno scendono, il corpo compensa producendo più globuli rossi. Una comune malattia polmonare che causa questo è la BPCO.

Malattia cardiaca

Se la struttura del cuore di una persona riduce la sua capacità di pompare il sangue nel corpo, non può più sostenere gli organi vitali con l’ossigeno. Per cercare di superare il deficit di ossigeno il corpo produce più globuli rossi.

Cancro ai reni

A volte le cellule del cancro al rene creano più eritropoietina di Trusted Source. L’eritropoietina è un ormone che dice al midollo osseo di creare più globuli rossi.

Malattia genetica

Il gene JAK2, che controlla il numero di cellule del sangue prodotte nel midollo osseo, può influenzare alcune condizioni. Quando qualcuno ha un gene JAK2 mutato, il corpo potrebbe produrre una proteina che segnala al midollo osseo di creare più globuli rossi del necessario.

Ematocrito alto o basso: quando preoccuparsi (e contattare un medico)

Una persona dovrebbe parlare con un medico se sta sperimentando uno dei sintomi sopra elencati che potrebbero essere un segno di livelli di ematocrito alti o bassi, tra cui stanchezza, debolezza, problemi di visione e vertigini.

Questi sintomi possono anche indicare una condizione sottostante, quindi è importante che una persona contatti un medico in modo tempestivo per prevenire complicazioni future.

Se una persona sta ricevendo un trattamento chemioterapico, un medico dovrebbe eseguire regolarmente test dell’ematocrito per monitorare la salute del midollo osseo.

Riassunto finale

L’ematocrito è la percentuale di cellule del sangue nel volume del sangue di una persona. Un medico può scegliere di testare il livello di ematocrito di una persona a causa di alcuni sintomi.

Un basso livello di ematocrito significa che ci sono troppo pochi globuli rossi nel corpo. In questi casi, una persona può sperimentare sintomi che segnalano l’anemia. I sintomi comuni includono affaticamento, debolezza e bassa energia.

Se una persona ha troppi globuli rossi, ha un alto livello di ematocrito. Una persona può avere vertigini e mal di testa, che possono essere un segno della condizione di policitemia.

I fattori demografici e lo stile di vita possono influenzare i livelli di ematocrito di una persona. Per esempio, i maschi tendono ad avere livelli più alti delle femmine. Gli individui in gravidanza possono sperimentare una diminuzione dei livelli di ematocrito, e anche l’allenamento della forza può ridurre i livelli.

Ci sono anche una serie di condizioni di salute che possono causare livelli di ematocrito al di fuori dell’intervallo normale. Emorragie eccessive, talassemia e malattie renali sono cause di bassi livelli. La BPCO e l’anemia falciforme possono causare livelli alti.