Gran Bretagna: quarantena forzata nei centri di isolamento

0 22

La scorsa settimana nel Regno Unito è stata discussa energicamente la possibilità di introdurre l’isolamento obbligatorio di dieci giorni in centri speciali, dove chiunque arrivasse nel Paese sarebbe stato mandato in autobus direttamente dagli aeroporti.

https://mk-london.co.uk/news/u489/2021/01/27/24415

“I vacanzieri britannici che tornano a casa, non scapperanno e quindi il divieto di quarantena hotel aeroporto – è un segno di morte per una vacanza estiva. I ministri stanno finalizzando piani per costringere i viaggiatori in isolamento per dieci giorni una volta entrati nel Regno Unito.
Questo schema significherà che le persone che vivono nel Regno Unito dovranno pagare un extra, oltre alle spese di viaggio, per il loro soggiorno in un hotel di quarantena pattugliato dalle guardie di sicurezza. Eventuali nuove restrizioni colpiranno ulteriormente il settore dei viaggi e potrebbero devastare gli aeroporti che stanno già lottando con i nuovi arrivi ”.

In precedenza, la misura è stata testata con successo in Australia e Nuova Zelanda. Il ruolo dei reparti di isolamento sarà svolto dagli hotel e gli arrivi stessi dovranno pagare per la loro “prigionia”, che può comportare un importo da 600 a 1.500 sterline a testa.

Non si può scegliere un albergo per la partenza della quarantena, che sia un tre stelle, un cinque stelle o un semplice bed and breakfast.

I centri saranno rigorosamente sorvegliati. Non è specificato se le guardie saranno armate e come reagiranno alla figura schiva degli ospiti in fuga. Tuttavia, la possibilità di fuga è ridotta al minimo. Le porte sono chiuse, le finestre sono sigillate. È vietato uscire. Nessun esercizio all’aperto. Il cibo verrà consegnato da un servizio dedicato. Il menu è standard. 

Bussano alla porta tre volte al giorno e un vassoio di stufato di cibo della prigione appare sul pavimento davanti al numero della cella. Durante la detenzione verranno eseguiti test di “tortura” per il coronavirus. Se il test è positivo (anche senza sintomi), la permanenza presso il centro durerà per un’altra settimana.

Finora, è stato deciso di limitare lo schema a un elenco di 30 paesi: Sud Africa, tutto il Sud America, Portogallo e un certo numero di altri, ma vi è pressione per estendere questa misura a tutti coloro che vengono nel paese, anche ai propri cittadini che rientrano, ad esempio, dalle vacanze.

Se nuovi ceppi del virus si diffondono in altre parti del mondo, l’elenco si espanderà.

Cosa significa in pratica? Se una persona va in Inghilterra per un breve viaggio d’affari, può trascorrere l’intera visita in isolamento. Dall’aeroporto alla quarantena, e poi di nuovo all’aeroporto ea casa. Risulta un po ‘controproducente.

Se una famiglia di 4 persone – mamma, papà e due figli – torna da una vacanza economica settimanale standard, gli costerà £ 5.000 in più. Non solo tutti possono permettersi un bagno così costoso nel mare caldo. I poveri non si riposeranno più del tutto dalla parola, ma la classe media soffocerà con una tale quantità. Inoltre, quasi nessuno può perdere il lavoro per 10 giorni!

Se una persona ha consegnato animali domestici al canile durante la sua assenza all’estero, dovrà pagare per il loro soggiorno per 10 giorni in più e lo stress per gli animali durerà lo stesso importo. Tali stabilimenti sono costosi dal punto di vista umano.

Non c’è praticamente nulla da fare durante la detenzione obbligatoria. TV e possibilmente Wi-Fi: è tutto per l’intrattenimento. È tempo di padroneggiare l’arte della meditazione.

Allo stesso tempo, se non hai familiarità con il digiuno, forse questo è il momento giusto per farlo. Il cibo inglese è famoso per essere semplice, povero e “cattivo”. Se sei abituato a insalate e frutta, se hai restrizioni dietetiche, ad esempio l’intolleranza al glutine, allora c’è un problema, perché i panini fatti di pane “di plastica” sono centrali nella nutrizione inglese.

Cosa fare con i bambini annoiati che staranno con te in uno spazio ristretto per 10 giorni senza la possibilità di correre e giocare? È un’ottima domanda.

Cosa fare se qualcuno ha bisogno di un dentista di emergenza? Se c’è una esacerbazione di una malattia cronica? Se c’è un’emergenza con i tuoi genitori? Se stai partecipando a un funerale o un matrimonio? Se c’è un parto? Possono esserci mille e uno problemi. Chi sarà responsabile, chi rimborserà le perdite?

Le autorità britanniche non capiscono quale scatola di Pandora stanno aprendo. I “prigionieri” saranno privati ​​dei loro diritti in tutte le categorie per 10 giorni. Anche un test stick-in-nose standard non può essere evitato, sebbene possa danneggiarti.

La scorsa settimana nel Regno Unito è stata discussa energicamente la possibilità di introdurre l’isolamento obbligatorio di dieci giorni in centri speciali, dove chiunque arrivasse nel Paese sarebbe stato mandato in autobus direttamente dagli aeroporti.

https://mk-london.co.uk/news/u489/2021/01/27/24415

Gran Bretagna: quarantena forzata nei centri di isolamento per i viaggiatori di 30 paesi 97
“I vacanzieri britannici che tornano a casa, non scapperanno e quindi il divieto di quarantena hotel aeroporto – è un segno di morte per una vacanza estiva. I ministri stanno finalizzando piani per costringere i viaggiatori in isolamento per dieci giorni una volta entrati nel Regno Unito.
Questo schema significherà che le persone che vivono nel Regno Unito dovranno pagare un extra, oltre alle spese di viaggio, per il loro soggiorno in un hotel di quarantena pattugliato dalle guardie di sicurezza. Eventuali nuove restrizioni colpiranno ulteriormente il settore dei viaggi e potrebbero devastare gli aeroporti che stanno già lottando con i nuovi arrivi ”.

MAIL GIORNALIERA
In precedenza, la misura è stata testata con successo in Australia e Nuova Zelanda. Il ruolo dei reparti di isolamento sarà svolto dagli hotel e gli arrivi stessi dovranno pagare per la loro “prigionia”, che può comportare un importo da 600 a 1.500 sterline a testa.

Non si può scegliere un albergo per la partenza della quarantena, che sia un tre stelle, un cinque stelle o un semplice bed and breakfast.

Gran Bretagna: quarantena forzata nei centri di isolamento per i viaggiatori di 30 paesi 98

I centri saranno rigorosamente sorvegliati. Non è specificato se le guardie saranno armate e come reagiranno alla figura schiva degli ospiti in fuga. Tuttavia, la possibilità di fuga è ridotta al minimo. Le porte sono chiuse, le finestre sono sigillate. È vietato uscire. Nessun esercizio all’aperto. Il cibo verrà consegnato da un servizio dedicato. Il menu è standard.

Bussano alla porta tre volte al giorno e un vassoio di stufato di cibo della prigione appare sul pavimento davanti al numero della cella. Durante la detenzione verranno eseguiti test di “tortura” per il coronavirus. Se il test è positivo (anche senza sintomi), la permanenza presso il centro durerà per un’altra settimana.

Finora, è stato deciso di limitare lo schema a un elenco di 30 paesi: Sud Africa, tutto il Sud America, Portogallo e un certo numero di altri, ma vi è pressione per estendere questa misura a tutti coloro che vengono nel paese, anche ai propri cittadini che rientrano, ad esempio, dalle vacanze.

Se nuovi ceppi del virus si diffondono in altre parti del mondo, l’elenco si espanderà.

Cosa significa in pratica? Se una persona va in Inghilterra per un breve viaggio d’affari, può trascorrere l’intera visita in isolamento. Dall’aeroporto alla quarantena, e poi di nuovo all’aeroporto ea casa. Risulta un po ‘controproducente.

Se una famiglia di 4 persone – mamma, papà e due figli – torna da una vacanza economica settimanale standard, gli costerà £ 5.000 in più. Non solo tutti possono permettersi un bagno così costoso nel mare caldo. I poveri non si riposeranno più del tutto dalla parola, ma la classe media soffocerà con una tale quantità. Inoltre, quasi nessuno può perdere il lavoro per 10 giorni!

Se una persona ha consegnato animali domestici al canile durante la sua assenza all’estero, dovrà pagare per il loro soggiorno per 10 giorni in più e lo stress per gli animali durerà lo stesso importo. Tali stabilimenti sono costosi dal punto di vista umano.

Non c’è praticamente nulla da fare durante la detenzione obbligatoria. TV e possibilmente Wi-Fi: è tutto per l’intrattenimento. È tempo di padroneggiare l’arte della meditazione.

Gran Bretagna: quarantena forzata nei centri di isolamento per i viaggiatori di 30 paesi 99
Allo stesso tempo, se non hai familiarità con il digiuno, forse questo è il momento giusto per farlo. Il cibo inglese è famoso per essere semplice, povero e “cattivo”. Se sei abituato a insalate e frutta, se hai restrizioni dietetiche, ad esempio l’intolleranza al glutine, allora c’è un problema, perché i panini fatti di pane “di plastica” sono centrali nella nutrizione inglese.

Cosa fare con i bambini annoiati che staranno con te in uno spazio ristretto per 10 giorni senza la possibilità di correre e giocare? È un’ottima domanda.

Gran Bretagna: quarantena forzata nei centri di isolamento per i viaggiatori di 30 paesi 100
Cosa fare se qualcuno ha bisogno di un dentista di emergenza? Se c’è una esacerbazione di una malattia cronica? Se c’è un’emergenza con i tuoi genitori? Se stai partecipando a un funerale o un matrimonio? Se c’è un parto? Possono esserci mille e uno problemi. Chi sarà responsabile, chi rimborserà le perdite?

Le autorità britanniche non capiscono quale scatola di Pandora stanno aprendo. I “prigionieri” saranno privati ​​dei loro diritti in tutte le categorie per 10 giorni. Anche un test stick-in-nose standard non può essere evitato, sebbene possa danneggiarti.

Gran Bretagna: quarantena forzata nei centri di isolamento per i viaggiatori di 30 paesi 101

è chiaro che tutto il turismo in Gran Bretagna sarà congelato, i viaggi d’affari si fermeranno, gli inglesi smetteranno di andare in vacanza all’estero. Niente tour di teatri, balletti e rock star, niente concerti o scambi culturali.

È chiaro che l’elenco dei 30 paesi “ad alto rischio” è solo il primo passo. Il passo successivo è l’isolamento completo e totale dell’intera isola di libera circolazione dal mondo esterno. È anche chiaro che questo progetto pilota servirà da matrice per il resto dei paesi; Se gli inglesi intelligenti hanno introdotto una cosa del genere, anche noi ne abbiamo bisogno.

Se qualcuno non capisce, questo è un pozzo senza fondo, in cui puoi cadere all’infinito.

“Rilassati”, disse l’uomo notturno,

“Siamo programmati per ricevere.

Puoi fare il check-out ogni volta che vuoi,

Ma non puoi mai andartene! “

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.