La Cina si prepara allo sbarco su Marte

L' Amministrazione spaziale nazionale cinese ha appena eseguito una manovra di traiettoria della sua missione Tianwen-1 che le consente di regolare la sua orbita. Il paese si sta ora preparando per il suo sbarco su Marte

0 118

L’ Amministrazione spaziale nazionale cinese ha appena eseguito una manovra di traiettoria della sua missione Tianwen-1 che le consente di regolare la sua orbita. Il paese si sta ora preparando per il suo sbarco su Marte

Mentre Perseverance fa ancora notizia dopo il suo riuscito sbarco sul Pianeta Rosso, la Cina si sta a sua volta preparando per quello del suo rover che, ricordiamo, era decollato dalla base di Wenchang due giorni prima della missione americana. In questo senso, la sonda, entrata con successo in orbita attorno al pianeta il 10 febbraio, ha appena regolato la sua traiettoria. Rimarrà in questa orbita in attesa dell’atterraggio previsto tra tre mesi .

La Cina si prepara allo sbarco su Marte

Un approdo per fare la storia

Nel frattempo, consisterà nel mappare la superficie di Marte e utilizzare le sue telecamere e altri sensori per raccogliere dati aggiuntivi sul suo sito di atterraggio. Per ora, la missione è ancora programmata per atterrare nella vasta pianura rocciosa chiamata Utopia Planitia dove il lander americano Viking 2 era già atterrato nel 1976.

Il tentativo della Cina comporterà il dispiegamento di un paracadute, il lancio di razzi retrò e il gonfiaggio di enormi airbag. Questo atterraggio movimentato ricorderà quello della missione Pathfinder nel 1997.

In caso di successo, la Cina sarà solo il secondo paese ad atterrare dolcemente un veicolo su Marte, dopo gli Stati Uniti. Ricordiamo che l’atterraggio sul Pianeta Rosso è notoriamente complicato, principalmente a causa della mancanza di atmosfera . Una dozzina di macchine hanno già mancato il loro obiettivo dagli anni ’60.

Grande quanto un golf cart, il rover cinese a energia solare raccoglierà dati sulle acque sotterranee marziane. Si tratterà anche di mappare la struttura geologica del pianeta.

La Cina si prepara allo sbarco su Marte

Cina, uno dei principali attori nel settore spaziale

Si noti che Tianwen-1 rappresenta la missione più ambiziosa fino ad oggi del programma spaziale cinese che ha compiuto incredibili progressi negli ultimi anni. Ricordiamo che la Cina ha messo in orbita attorno alla Terra il suo primo taikonauta nel 2003. L’anno scorso il Paese si è distinto anche riportando sulla Terra i primi campioni lunari per quarant’anni, due anni dopo essere atterrato con successo sul “lato oscuro” di la luna.

Infine, va notato che la Cina sta attualmente costruendo una stazione spaziale che succederà alla ISS nei prossimi anni. A bordo, i taikonauti condurranno esperimenti scientifici e si prepareranno per future missioni spaziali a lungo termine. In quest’ottica, il modulo base della struttura ha appena superato l’esame di accettazione del volo . Verrà lanciato in primavera, prima di essere raggiunto da un primo equipaggio poche settimane dopo.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.