La cometa Leonard sarà presto visibile ad occhio nudo?

Lo scorso luglio, C / 2020 F3, soprannominata la cometa NEOWISE, era visibile ad occhio nudo nel cielo francese. Per individuarlo bastava osservare gli artigli dell'Orsa Maggiore. Riusciremo a goderci uno spettacolo del genere anche quest'anno?

0 184

Lo scorso luglio, C / 2020 F3, soprannominata la cometa NEOWISE, era visibile ad occhio nudo nel cielo francese. Per individuarlo bastava osservare gli artigli dell’Orsa Maggiore. Riusciremo a goderci uno spettacolo del genere anche quest’anno?

L’oggetto che ci interessa oggi è la cometa Leonard, catalogata C / 2021 A1, scoperta lo scorso gennaio dall’astronomo Gregory J. Leonard dell’Osservatorio del Monte Lemmon nelle montagne di Santa Catalina (Arizona).

A quel tempo, era un oggetto estremamente debole di magnitudine 19. Ricorda che maggiore è la magnitudine, minore è la luminosità. Per capire meglio, dì a te stesso che l’oggetto era allora quasi 160.000 volte più scuro delle stelle più deboli visibili ad occhio nudo.

La cometa si trovava quindi a circa cinque unità astronomiche dal Sole , o cinque volte la distanza Terra-Sole (149,565 milioni di chilometri), vicino all’orbita di Giove. È a circa questa distanza che il metanolo (CH3OH) e l’acqua iniziano a spazzare via il processo di sublimazione causato dal calore del sole. La materia, quindi solida, si trasforma in gas, da qui la presenza di una debole coda rilasciata dalla cometa al momento della sua prima osservazione.

Visibile ad occhio nudo a dicembre?

Secondo i calcoli iniziali, la cometa Leonard si sta muovendo in un’orbita ellittica estremamente lunga e appiattita, spostandola a più di 3.500 UA dal sole (523 miliardi di km). D’altra parte, sappiamo che si avvicinerà alla fine dell’anno. Il 12 dicembre, la cometa passerà entro 34,9 milioni di km dalla Terra e entro 92 milioni di km dal sole il 3 gennaio 2022.

Per ora, non possiamo dire se questa cometa sarà visibile o meno ad occhio nudo, questi oggetti sono così imprevedibili, ma potremmo aspettarci una magnitudine 4 . Se è così, Leonard dovrebbe essere facilmente visto attraverso un binocolo o un piccolo telescopio … e si spera anche ad occhio nudo. Una volta che il Sole sarà passato, la cometa si allontanerà e scomparirà rapidamente, immersa nella sua luce.

La cometa Leonard sarà presto visibile ad occhio nudo
La nuova cometa C / 2021 A1 raggiungerà il perielio, il suo punto più vicino al sole, il 3 gennaio 2022. Crediti: NASA / JPL

Uno dei motivi dell’ottimismo è che l’oggetto si trova in un’orbita chiusa e probabilmente ha visitato le vicinanze del Sole almeno una volta prima, circa 70.000 anni fa.

Questa è una buona notizia in quanto una cometa che non ha mai “sfregato” il Sole può sviluppare una superficie ricoperta di materia molto volatile (anidride carbonica, azoto e monossido di carbonio). Tuttavia, questi occhiali tendono a vaporizzare molto lontano dal sole, in modo che gli oggetti interessati possano mostrare “esplosioni” di luminosità ingannevoli prima di scurirsi rapidamente.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.