Missione impossibile: il fisico dalla Gran Bretagna ha descritto la prossima fine del mondo

0 234

Alla fine, il sole esploderà e tutto ciò che rimane della nostra magnifica stella un tempo è una piccola brace leggermente incandescente, dice Brian Cox.

La Terra probabilmente non sarà all’altezza di questo momento. E se lo farà, sarà sotto forma di pietre aride e bruciate che testimonieranno l’agonia morente del Sole, ha spiegato il professore di fisica britannico Brian Cox. Quando accadrà la fine del mondo e cosa sarà, lo scienziato ha detto al programma della BBC “ Wonders of the Universe “.

Il sole è ciò che dà vita al nostro pianeta, ma questa stessa stella può ucciderci tutti. Sfortunatamente, non sta invecchiando, quindi la probabilità della sua esplosione aumenta solo ogni anno.

Il sole è rimasto invariato per quattro miliardi di anni. Ogni secondo brucia 600 milioni di tonnellate di idrogeno in elio. Questa energia solare è il fondamento della vita sulla Terra.

Secondo Cox, quando l’idrogeno si asciugherà all’interno del Sole, inizierà lo stadio finale della vita della stella. Questo sarà disastroso per la Terra.

“Il sole non si spegnerà. Quando la stella esaurisce il carburante, il suo nucleo inizierà ad espandersi rapidamente. Il calore aggiuntivo che verrà rilasciato durante il processo causerà l’espansione degli strati esterni del Sole. Il luminare aumenterà a tal punto da riempire l’intero orizzonte se visto dalla Terra. Perché questa sarà la fine del nostro pianeta: tutti gli esseri viventi periranno sotto la luce incenerita “, ha detto il fisico.

“A poco a poco, il nostro pianeta diventerà sempre più caldo, così che l’ultimo giorno perfetto verrà sulla Terra, ma alla fine, l’esistenza di tutta la vita diventerà impossibile”, il fisico ha descritto come l’ultimo giorno di vita sulla Terra.

Dopo che il nucleo solare collassa, il calore extra che genera causerà l’espansione degli strati esterni del Sole e questo brucerà la Terra. La catastrofe avverrà tra circa un miliardo di anni. Quindi il Sole diventerà una nana rossa: questa è la fase finale della vita della stella.

In sei miliardi di anni, il Sole esploderà, lanciando un’enorme quantità di gas e polvere nello spazio, formando una nebulosa gigante, ha spiegato il professore.

È improbabile che l’umanità sarà in grado di fermare questo processo, quindi l’unica salvezza possibile è l’esodo verso altri pianeti.

Get real time updates directly on you device, subscribe now.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.